Mollo Noleggio official partner del Giro d’Italia 2024

Mollo Noleggio official partner del Giro d’Italia 2024

In queste settimane, al seguito della Corsa Rosa, il Gruppo Mollo sta girando tutto il Paese, in lungo e in largo, non solo con le sue attrezzature (piattaforme aeree, pick up 4×4…), ma anche con il suo entusiasmo.

L’accoglienza Mollo all’Open Village

Uno degli aspetti distintivi della presenza di Mollo Noleggio alla manifestazione è rappresentato dal suo stand allestito in ciascuna delle 42 località toccate dal Giro (21 città di partenza e 21 di arrivo).

Concepito come un autentico luogo di accoglienza, lo stand del Gruppo Mollo agli Open Village del Giro d’Italia ricrea l’atmosfera accogliente dei suoi punti nolo, dove il cliente è sempre al centro dell’attenzione.

Anche qui, esattamente con lo stesso spirito professionale ed entusiasta, il personale Mollo accoglie i visitatori, parlando con loro, comprendendo le loro esigenze e fornendo informazioni dettagliate.
Lo stand è punto di riferimento per distribuire gadget, materiale informativo e creare un dialogo diretto con il pubblico, evidenziando quanto sia fondamentale per Mollo il concetto di accoglienza e cura del cliente.

Sono proprio la presenza sul territorio e il contatto diretto con le persone due dei valori che accomunano Mollo Noleggio e il Giro d’Italia.

Una vicinanza ricambiata: prosegue infatti anche quest’anno con successo la campagna #ingiroconmollo, l’hashtag che gli appassionati usano per postare le loro foto al Giro d’Italia insieme a Mollo Noleggio.

Le attrezzature Mollo Noleggio al servizio del Giro d’Italia

L’altro grande valore alla base della partnership tra il Giro d’Italia e il Gruppo Mollo è il concetto di squadra. Il ciclismo, a dispetto di cosa si possa pensare, è uno sport di squadra, e come in ogni sport di squadra il successo dipende sempre dal lavoro del gruppo. Questo vale in tutti gli ambiti, anche fuori dalle competizioni sportive.

Anche quest’anno Mollo Noleggio lavora “in squadra” con il Giro per la buona riuscita della manifestazione.

Lo fa in diversi modi: oltre ai paracolpi di sicurezza posizionati in tutti i passaggi pericolosi del percorso, arrivano dalla gamma nolo Mollo anche le piattaforme autocarrate presenti ad ogni tappa, grazie alle quali noi spettatori possiamo goderci lo spettacolo del Giro in televisione. Vengono infatti utilizzate per realizzare scenografiche e dettagliate riprese dall’alto.

Infine neanche quest’anno il Gruppo Mollo ha fatto mancare i suoi ormai iconici pick-up 4×4 blu e rosa che animano l’attesissima e festosa Carovana del Giro.

E da te? È già passato il Giro d’Italia?

Fonte: TCEmagazine