JCB completa la gamma di rulli tandem con i modelli CT380 e CT430

JCB completa la gamma di rulli tandem con i modelli CT380 e CT430

Progettate principalmente per il settore del noleggio, I due nuovi rulli tandem JCB CT380-130 e CT430-140 si collocano al di sopra degli attuali CT160-80/100 e CT260- 100/120. Il primo numero rappresenta la categoria di peso in cui si colloca la macchina, il mercato delle 3,8 tonnellate nel caso della CT380-130, mentre il secondo numero indica la larghezza del tamburo in cm.
Le caratteristiche principali includono:
• Motori diesel EU Stage V con DOC e DPF
• Tamburo spostato su ciascun lato per un accesso completo al sito di compattazione
• La trasmissione idrostatica a doppio tamburo garantisce un'eccellente pendenza superabile
• Il telaio a V garantisce la massima visibilità dell'area di lavoro
• Sedile comfort scorrevole con interruttore di sicurezza e monitoraggio della cintura di sicurezza

Entrambe le macchine sono alimentate dal più recente motore diesel JCB by Kohler conforme EU Stage V, che fornisce 36,5 kW (49,6 CV). Il motore Stage V è dotato di un catalizzatore di ossidazione diesel (DOC) e di un filtro antiparticolato diesel (DPF). Il motore è facilmente accessibile grazie al tettuccio inclinabile in avanti che consente l'accesso da terra a tutti i punti di rifornimento e di manutenzione. Sarà disponibile anche una variante EPA Tier 4 senza DPF.
In linea con il CT160 e il CT260, i nuovi modelli sono progettati per facilità d'uso, manutenzione ridotta e per offrire una soluzione di compattazione semplice e robusta. Il CT380-130 ha un peso operativo di 4,1 tonnellate, generando un carico lineare operativo di 15,8 kg/cm.
Con una forza centrifuga di 41-59 kN, la macchina ha una frequenza di vibrazione di 50-60 Hz e un'ampiezza di 0,50 mm.
I tamburi possono essere sfalsati su entrambi i lati fino a 80 mm e il rullo ha una pendenza superabile del 30% con funzionamento a vibrazione, o del 40% quando non è compattato.

Il modello più grande CT430-140 pesa 4,5 tonnellate e offre un carico lineare di 16,4 kg/cm. Con la stessa frequenza di 50-60 Hz e un'ampiezza di 0,50 mm, la macchina più pesante eroga una forza centrifuga di 44-63 kN. Il rullo ha la stessa capacità di spostamento del tamburo e la stessa pendenza superabile del suo compagno di scuderia più piccolo. Entrambi i modelli hanno una velocità massima di lavoro di 10 km/h.
I rulli sono dotati di un sistema di trasmissione idrostatica a doppio tamburo, insieme alla trasmissione idrostatica su entrambi i sistemi di vibrazione del tamburo. Le macchine possono essere utilizzate con vibrazione a tamburo singolo (anteriore o posteriore) o doppio, consentendo all'operatore di compattare un'ampia gamma di materiali e superfici.
Lo spostamento manuale dei tamburi garantisce che cordoli e strutture in ferro possano essere seguiti senza rischio di danni. Un controllo automatico delle vibrazioni (AVC) evita la compattazione eccessiva alle estremità dello strato.
Su entrambi i lati della macchina sono presenti gradini che consentono un facile accesso al sedile dell'operatore, di tipo scorrevole con braccioli, un interruttore di sicurezza sul sedile e un sistema di monitoraggio della cintura di sicurezza. Un cruscotto compatto in metallo offre una visione chiara dei dati operativi e dello stato di funzionamento della macchina; sono presenti luci di lavoro nella parte anteriore e posteriore della macchina per la massima visibilità in condizioni di scarsa illuminazione.

Il sistema di monitoraggio telematico LiveLink di JCB è di serie e fornisce informazioni sulla posizione della macchina e sullo stato di funzionamento, e consente ai clienti di pianificare in modo efficace assistenza e manutenzione. I requisiti di assistenza e manutenzione sono stati ridotti al minimo con un vibratore e un giunto di articolazione esenti da manutenzione.
Come opzione è disponibile un pacchetto PRO che fornisce raschiatori a tamburo pieghevoli caricati a molla, una doppia leva di guida, un allarme di retromarcia a rumore bianco, luci di lavoro aggiuntive sul telaio ROPS e un sensore di temperatura dell'asfalto. Le macchine possono inoltre essere personalizzate con l'aggiunta di dispositivi tagliabordi laterali destro o sinistro, kit illuminazione stradale, immobilizzatore e faro verde.


Ultime Notizie di
JCB

25/03/2024
JCB lancia il più grande escavatore cingolato della Serie X con il modello 370X

JCB amplia la sua gamma di escavatori cingolati Serie X con la presentazione del modello più grande e potente mai realizzato: il nuovo 370X.

05/03/2024
JCB consegna a Venpa una flotta di Teletruk

Venpa, importante player italiano del noleggio, inserisce nella sua flotta a noleggio un importante lotto di carrelli elevatori a braccio telescopico Teletruk di JCB, rinnovando una flotta già ampia di questo modello JCB e consolidando un rapporto ultra ventennale con la filiale italiana del costruttore britannico.